Cous cous per tutte le stagioni

Oggi ho pensato ad una ricetta che potrai utilizzare ogni volta in cui ti sentirai in emergenza assoluta, derivante dalla necessità di preparare qualcosa di sfizioso in brevissimo tempo (come ad esempio domani, presentandoti alla festa di Ferragosto a casa di amici, a cui hai deciso di partecipare soltanto adesso).

Si tratta di un cous cous che può essere servito freddo d’estate e tiepido d’inverno e che, ti assicuro, avrà un successo garantito.

L’ho assaggiato per la prima volta in un ristorante vegano qualche anno fa e non l’ho lasciato più. Proprio perché si tratta di una ricetta copiata “dal vivo” non ho indicazioni precise sulla quantità degli ingredienti da utilizzare, ma credimi non si tratta di un elemento così fondamentale.

Occorrono:

-cous cous, possibilmente integrale;

-funghi all’olio tartufato;

-noci;

-prezzemolo;

-olio e sale.

Non credo tu abbia bisogno di istruzioni per la preparazione del cous cous che, essendo precotto, va unicamente tostato in un tegame con un goccio d’olio e poi coperto con acqua che avrai bollito a parte (le proporzioni sono sempre indicate sulla confezione).

Una volta che il cous cous si sarà gonfiato al punto giusto, lo sgranerai aiutandoti con una forchetta ed aggiungerai i funghi, le noci spezzettate, il prezzemolo tagliato finemente olio e un pizzico di sale.

Sono certa che riuscirai tranquillamente a sperimentarlo, adattando il tutto al tuo gusto e quindi aumentando o diminuendo a piacere i vari ingredienti.

Buon appetito e buon Ferragosto da Rimmel Ribelle!

2 Comments on Cous cous per tutte le stagioni

  1. Giulia
    25 Ottobre 2018 at 4:05 pm (5 anni ago)

    Una certezza!!

    Rispondi
    • Francesca Francisconi
      27 Ottobre 2018 at 2:42 pm (5 anni ago)

      🙂

      Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Comment *






*