Posts Tagged ‘racconto inedito’

Anche senza muovermi mai

Si avvicinò al proprio posto: “Alza un po’ la mia voce” disse, girò la testa a destra e a sinistra; poi appoggiò le labbra al microfono, come ormai si era abituata a fare (una volta lo aveva chiesto, se stare lì appoggiata tra saliva e fiato avrebbe potuto rovinare il microfono, ma le avevano detto […] Read more…

La banconota

La vita, quella vissuta, non sempre coincide esattamente con quella che ricordiamo. Il nostro tempo viene digerito, elaborato, allargato, arricchito o accorciato spesso in funzione o a causa delle emozioni che proviamo, in una continua rimodulazione del nostro passato. Fino al momento in cui certi ricordi si fissano, immutabili. E a quel punto è sufficiente […] Read more…

Le fusa

Ehi tu umana, dico a te. Ascoltami bene. Io ero qui da prima che arrivassi tu. Non sono io ad avere invaso casa tua, sei tu. Ecco, mi premeva chiarire questo concetto di base a partire dal quale tutto ti sembrerà di più facile comprensione. E’ inutile quindi che tu faccia tanto la schizzinosa, lo […] Read more…

1 2 3 17