Archive of ‘RITAgli di me’ category

Uomini che comprano fiori

Te lo prometto, un giorno saprò raccontarti ogni cosa di me. Ti parlerò di com’ero da piccolo, quando mi faceva male la pancia del cuore perché avevo paura di restare solo. Di come volevo la luce sempre accesa per riuscire a dormire. Sì lo saprai, saprai tutto di me quel giorno, ma non stasera. Non è stato facile […] Read more…

Ricomincio da qui

Ricomincio da qui. Da una crepa sul muro. Quella che tu controllavi ad ogni scossa di terremoto fin da quando ero piccolissima. La terra tremava ed io mi spaventavo. Poi tu uscivi e tornando mi dicevi “fino a che non muove quella fessura nel muro, possiamo stare tranquilli”. E la paura passava. Ho ripensato a […] Read more…

Non sei tu il problema

“E poi dimmi che non sono brava, Marco mi ha chiesto se avevo bisogno di un passaggio fino alla metro e gli ho risposto di no, che preferivo continuare a piedi”. Il viso grazioso è incorniciato da capelli biondi e la tua giovane età ti consente un atteggiamento che risulta piuttosto malizioso, nonostante la presenza […] Read more…

1 2 3 15